07 Ottobre 2022
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
news
percorso: Home > news > Serie A2

Borsello: «Che emozione esordire a 16 anni»

15-02-2013 10:30 - Serie A2
Stefano Borsello
Nel Cld Carmagnola del futuro si sta ritagliando uno spazio importante il gioiello del vivaio Stefano Borsello, portiere classe ´96 di grande prospettiva e sicuro talento, a cui Lino Gomes sta offrendo minuti in tutte le categorie, dalla Juniores alla prima squadra.

Stefano, come sei arrivato al calcio a 5? A quale giocatore ti ispiri?
«Ho giocato per dieci anni a undici, approdando al calcio a cinque soltanto ad agosto su consiglio di alcuni amici, anche perché non mi ero trovato bene nella mia ex società. Grazie al mister e ai presidenti, ho avuto la possibilità di fare questa esperienza. Il mio giocatore preferito e la persona a cui mi ispiro è Bruno Mastrogiacomo, che conosco da vicino e con cui ho la fortuna di potermi allenare».

Come è stato esordire in prima squadra a sedici anni?
«È stato emozionante e reso ancora più bello dalla presenza del pubblico di casa. Quando il mister mi ha mandato a scaldare ero agitato, ma all´entrata in campo mi sono tranquillizzato, grazie a uno scherzo di Lino Gomes durante la trasferta di Grosseto».

Quali sono i tuoi progetti nel Cld Carmagnola?
«Sinceramente non ho ancora un progetto in testa, però voglio fare bene con questa società, visto che mi sta lanciando nel mondo del calcio a cinque, e riuscire a imparare il più possibile dal mister e da Bruno. Comunque pratico questo sport da settembre, ho sedici anni e ho giocato quattro minuti abbondanti in Serie B: è un grande inizio che non può non far ben sperare».

Anche se non sei convocato, cosa ti aspetti dalla gara col Pistoia?
«Guarderò la partita dalla tribuna e mi aspetto di vedere una squadra con più fame di gol rispetto a martedì in Coppa. Non manca molto a raggiungere il traguardo e i ragazzi lo sanno, dunque non sbaglieranno l´approccio alla partita. Chiudere il campionato prima della trasferta a Jesolo ci può aiutare a continuare a mantenere l´imbattibilità».

Quali sono le tue partite indimenticabili in Under e Juniores?
«Per ora ne ho una sola, con la Juniores: la vittoria per 4-3 sull´Asti, in una partita a ritmo altissimo contro degli avversari fortissimi. È stata davvero una grandissima soddisfazione».

Ufficio Stampa Cld Carmagnola
#Social
[icona Facebook] [icona YouTube] [icona Instagram]
Statistiche
totale visite
350868

sei il visitatore numero
53927

utenti online
0


sito internet by www.ellediartigrafiche.com
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account
cookie