26 Settembre 2022
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
news
percorso: Home > news > Serie A2

Coppa Italia, i gialloneri escono a testa alta

12-04-2013 18:35 - Serie A2
Una fase d´attacco della partita con il Forlì
Il Cld Carmagnola esce a testa alta dalla Coppa Italia: il Forlì passa soltanto nei minuti finali, infliggendo così la prima sconfitta stagionale ai gialloneri dopo 24 risultati utili consecutivi. Finisce subito l´avventura a Porto San Giorgio, non senza un pizzico di amarezza per le occasioni sciupate nel corso della partita, ma rimane comunque la consapevolezza di essersela giocata fino in fondo e alla pari contro un ottimo avversario. E dire che la partita si era messa subito bene per i ragazzi di Lino Gomes, passati in vantaggio dopo poco più di un minuto con Giuliano, sugli sviluppi di una rimessa laterale di Reinaldi, complice però anche la sfortunata deviazione di Shinji. Neppure il tempo di festeggiare che i romagnoli trovano il pari con Salles. A metà primo tempo sono ancora gli avversari a rendersi pericolosi con Bressan, che colpisce una clamorosa traversa. Poi, a pochi secondi dall´intervallo, Moretti è superlativo sulla conclusione di Giuliano, sceso in campo nonostante le condizioni non ottimali. Nella ripresa i gialloneri spingono subito sull´acceleratore e, dopo pochi secondi, sfiorano il sorpasso con Reinaldi, che colpisce l´esterno della rete. Dopo un paio di minuti è ancora il Cld Carmagnola a rendersi pericoloso con una punizione a due: Gomes scarica per Giuliano, la cui conclusione finisce di poco a lato. Si vedono anche i biancorossi che al 5´ avrebbero l´occasione per passare in vantaggio con Perrotti che, tutto solo davanti alla porta, calcia incredibilmente alto. Poco dopo è ancora il numero 2 del Forlì a rendersi pericoloso, colpendo il palo. Con il passare dei minuti tutto sembra lasciar presagire ad un pari, ma nel finale la gara si accende: nel giro di trenta secondi Pizzo prova a sbloccare la situazione, ma prima trova Moretti che salva in spaccata, poi è Shinji a immolarsi per la causa, salvando la propria porta. Poi sale in cattedra uno straordinario Salles, che a tre minuti dal termine - spalle alla porta - si gira e trafigge Mastrogiacomo con un diagonale imprendibile. A nulla vale il forcing finale dei gialloneri, che subiscono anche il terzo gol del solito Salles e dicono addio alla competizione tra gli applausi del pubblico presente al PalaSavelli. "Quando si perde a volte si trovano alibi, ma noi facciamo prima di tutto i complimenti al Forlì che ha gestito ottimamente partita e risultato - afferma il presidente Dario Lamberti dopo la sconfitta - Siamo arrivati qui alla fine di un anno bellissimo e per noi è stato già un bel traguardo: se fossimo riusciti ad andare avanti sarebbe stato un tassello in più, ma accettiamo senza rammarico il verdetto del campo. Credo che la differenza principale sia stata nel cinismo: le occasioni ci sono state, ma non le abbiamo concretizzate, loro sono stati più bravi da questo punto di vista. Vorrà dire che ci rifaremo il prossimo anno in A2".

CLD CARMAGNOLA-FORLÌ 1-3
CLD CARMAGNOLA:
Mastrogiacomo, Silvestri, Siviero, Giuliano, Monsurrò, Cucinotta, Pizzo, Ribeiro, Reinaldi, Oanea, Gomes, Borsello. All. Gomes.
FORLÌ: Pasquale, Perrotti, Salles, Migliori, Fumia, Bressan, Cangini Greggi, Mirenda, Ruffilli, Vignoli, Shinji, Moretti. All. Matteucci.
ARBITRI: Chiara (Cagliari) e Caracozzi (Foggia). Crono: Lorenzo Cursi (Jesi)
RETI: pt 1´36´´ Giuliano, 1´59´´ Salles (F); st 16´56´´ e 18´19´´ Salles (F).

Ufficio Stampa Cld Carmagnola
#Social
[icona Facebook] [icona YouTube] [icona Instagram]
Statistiche
totale visite
348410

sei il visitatore numero
53910

utenti online
0


sito internet by www.ellediartigrafiche.com
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account
cookie