07 Ottobre 2022
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
news
percorso: Home > news > Serie A2

"Il futuro in buone mani, lotteremo sempre per vincere e ripeterci in questa nuova A 2": parola del portiere brasiliano Bruno Mastrogiacomo

04-09-2014 16:16 - Serie A2
Il destino della Cld, anche quest´anno, alla seconda stagione di A 2 di calcio a 5, sarà ancora nelle mani del 24enne portiere brasiliano Bruno Mastrogiacomo. L´estremo difensore è pronto e carico nel calcare di nuovo le varie piste dei palazzetti d´Italia per sfidare forti compagini come Cagliari, Arzignano, Astense o Pesarofano. Pronto soprattutto a dimostrare che il Mastrogiacomo visto nella trionfale cavalcata dalla B alla A2 e nella brillante stagione successiva a metà classifica in A 2 non è soltanto un caso fortunoso, ma meritato.
Bruno si è prestato ad un´intervista molto curiosa, legata alla stagione quasi al via e non solo.
La tua vita extracalcistica è cambiata. Ti sei recentemente sposato. Come hai festeggiato il tuo matrimonio?
E´ stata una bellissima atmosfera, ho vissuto una giornata perfetta. Sono molto contento di aver giurato fedeltà ed amore a Carolina, con le nozze che si sono tenute lo scorso 26 luglio nel mio Brasile, a Santos.
Com´ è stato il tuo ambientamento a Carmagnola?
Qui mi trovo benissimo. Sono orgoglioso dell´affetto, del calore e della disponibilità dei miei tifosi, con cui si è subito creato un grande legame di amore sportivo e di amicizia anche fuori dal campo.
Quali ricordi sportivi conservi nel tuo cuore da quando militi nella Cld?
Sono alla mia terza stagione da portiere Cld e devo dire che il ricordo più bello è la vittoria della Serie B ed il nostro passaggio in Serie A 2, nella giornata in cui abbiamo battuto in casa, al Palazzetto di via Roma a Carmagnola, il Prato, vincendo per 6 a 2. E´ stata una grande festa con oltre 800 tifosi sugli spalti, una grande festa per i presidenti e tutto lo staff.
Il tuo rapporto con Lino Gomes, tuo allenatore e compagno di squadra.
In 6 anni ho praticamente imparato tutto da lui. Sul campo mi ha dato molto a livello di insegnamento e non solo. E´ anche un grande amico fuori dal campo, mi ha insegnato molto anche come uomo. Il nostro legame è come tra padre e figlio.
Un tuo giudizio sul campionato alle porte e qualche impressione sulla prossima sfida amichevole contro l´Asti di martedì prossimo 9 settembre.
Sarà una stagione dura, più difficile rispetto a quella dell´anno scorso. Il livello è notevolmente più alto.
Dalla nostra comunque abbiamo formato una squadra giovane e volenterosa, ma con meno esperienza rispetto la passata stagione.
Io in ogni caso sono tranquillo e fiducioso dei miei compagni. Se riusciremo ancora a salvarci, avremo compiuto un´altra impresa, sarà ancora un anno positivo.


Cristiano Sabre
(addetto stampa Cld Carmagnola)
#Social
[icona Facebook] [icona YouTube] [icona Instagram]
Statistiche
totale visite
350868

sei il visitatore numero
53927

utenti online
0


sito internet by www.ellediartigrafiche.com
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account
cookie