06 Ottobre 2022
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
news
percorso: Home > news > Serie A2

Lahreche: «Prima la A2, poi la nazionale marocchina»

01-03-2013 10:41 - Serie A2
Younes Lahreche, autore di una doppietta
Younes Lahreche, centrale difensivo nato in Marocco il 7 ottobre del 1981, eroe dello scorso derby a Castellamonte con una doppietta, ma in dubbio per la gara interna col Prato a causa di una leggera contrattura, suona la carica in vista della partita, in programma sabato 2 marzo alle 15, che può valere una stagione.

Younes, nel tuo momento migliore rischi di saltare la partita più bella: cosa vuoi dire ai compagni che scenderanno in campo?
«Voglio incitarli e ricordare loro che anche se non sarò convocato, sarò al loro fianco per sostenerli fino all´ultimo minuto».

Com´è stato vincere a Castellamonte con una doppietta?
«Una grande soddisfazione, in una gara che penso di aver giocato bene. Vengo da un buon momento, dopo che per alcuni problemi fisici e personali non mi ero potuto allenare. Nelle ultime partite ho dato il massimo, sfruttando tutte le occasioni che il mister mi ha dato».

Qual è il tuo bilancio della stagione, anche a livello personale, considerata la ciliegina della recente convocazione nella nazionale marocchina?
«Questa stagione è stata ottima, perché Lino Gomes ha dato a tutti una possibilità ed è stato ripagato da un gruppo in cui chiunque entri in campo può fare bene, a differenza dello scorso anno. Nella mia lunga carriera in cui ho anche allenato in una categoria inferiore ho vissuto tanti momenti belli e incredibili come ad esempio la promozione dalla C1 alla B all´ultimo minuto dell´ultima giornata con la maglia del Crd proprio contro l´Elledì Carmagnola; la stagione attuale rientra sicuramente tra questi, ma con in più il valore aggiunto dello storico traguardo della salita ormai quasi portata a casa in Serie A2. Poi con i presidenti Nicola Sergio, che conosco da tanto tempo, e Dario Lamberti c´è un ottimo rapporto, e con il gruppo che si è creato quest´anno. Per quel che riguarda la nazionale, c´è stata questa chiamata dal Marocco, ma ho chiesto di rimandare perché adesso voglio stare accanto al gruppo del Cld: appena avremo la promozione in tasca, penserò anche a questa nuova avventura».

Ufficio Stampa Cld Carmagnola
#Social
[icona Facebook] [icona YouTube] [icona Instagram]
Statistiche
totale visite
350802

sei il visitatore numero
53926

utenti online
0


sito internet by www.ellediartigrafiche.com
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account
cookie