06 Ottobre 2022
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
news
percorso: Home > news > Serie A2

Miramari (all. Bologna): «Proveremo a dire la nostra»

31-01-2013 16:04 - Serie A2
Alessandro Miramari
Sotto con il Bologna. Sabato 2 febbraio al palazzetto di corso Roma (con calcio di inizio alle 15) arrivano i felsinei, capaci di mettere in difficoltà i gialloneri all´andata. Finì 2-1 per la squadra di Lino Gomes, con il player-manager autore di una doppietta, con il gol decisivo siglato a pochi secondi dalla fine. La parola ad Alessandro Miramari, tecnico e giocatore dei rossoblù.

Mister, dopo un inizio scoppiettante, avete avuto una flessione. Come mai?
«Abbiamo avuto molti problemi, legati soprattutto agli infortuni, tra cui quello del portiere, che ha inciso e non poco. Anfossi per noi è un giocatore importante, senza nulla togliere a chi l´ha sostituito, alla sua prima esperienza in Serie B. In più c´è stato un calo fisico, oltre che mentale, ma ora speriamo di risollevarci».

Che partita ti aspetti contro il Cld?
«Il risultato credo sia già scritto, ma ci proveremo lo stesso. L´obiettivo non deve essere limitare i danni, ma tentare di fare punti. Ma penso che se gli avversari faranno la loro partita, per noi sarà durissima. All´andata stavamo molto meglio, oggi purtroppo non è così: alla lunga i veri valori vengono fuori e senza dubbio il Carmagnola ha qualcosa in più rispetto a tutte le altre».

Chi, tra i gialloneri, ti ha impressionato di più?
«Daniel Pizzo, che conoscevo poco, è un giocatore che può fare la differenza. Ma soprattutto Fabrizio Caddeo: devo dire che è cresciuto moltissimo rispetto a due anni fa, quando l´avevo incontrato ai tempi della Reggiana e giocava nel Crd. Infine dire Gomes è scontato, ma Lino nonostante l´età fa ancora la differenza, è capace di mettere ordine e far respirare la squadra».

Secondo te il Bologna può ancora sperare nei playoff?
«A questo punto è difficile pensare agli spareggi promozione: purtroppo abbiamo perso punti per strada, ora difficilmente potremmo riuscire a recuperare la distanza persa rispetto alle squadre che ci precedono. L´obiettivo è fare il meglio possibile, evitando gli infortuni, e magari toglierci qualche soddisfazione contro le cosiddette big. Staremo a vedere».

Ufficio Stampa Cld Carmagnola
#Social
[icona Facebook] [icona YouTube] [icona Instagram]
Statistiche
totale visite
350802

sei il visitatore numero
53926

utenti online
0


sito internet by www.ellediartigrafiche.com
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account
cookie